Dati macro, eventi, cda, emiss. obblig., notizie per giovedì 28 marzo (1 Viewer)

anonimus08

Forumer storico
DATI MACRO

Germania
Ore 08.00
Vendite al dettaglio (febbraio). Attesa: 0.4% Prec. 2.4%
Ore 09.55
Tasso di disoccupazione (marzo). Attesa: 6.9%
Variazione numero occupati (marzo). Attesa -4mila Prec. -3mila

Italia
Ore 10.00
Indice di fiducia delle imprese, dato di marzo. Attesa: 88

Europa
Ore 10.00
Massa Monetaria M3 dato di febbraio. Attesa: 3.3%

Usa
Ore 13.30
Pil 4trimestre, dato annualizzato. Attesa: 0.5% Prec. 0.1%
Deflattore Pil 4trimestre, dato annualizzato. Attesa: 0.9% t/t
Richieste settimanali sussidi disoccupazione, al 16 marzo. Attesa: 340mila Prec. 336mila
Ore 14.45
Indice Pmi Chicago, dato di marzo. Attesa: 56.5 Prec. 56.8


EVENTI

Bce
Ore 12.00
Annuncio rimborsi della prima e sonda tranche di LTRO


EVENTI SOCIETARI
Italia
OPA
Opa su Impregilo a 4 euro. Terminerà il 12/04
Cda
Ambromobiliare, B.Mps, B.P.Milano, Buzzi Unicem, Csp, First Capital, Pierrel, Ricchetti, Tas, TBS Group, Unione Alberghi Italiani, Vita Societa' Editoriale.
Conference Call
B Mps


COLLOCAMENTI

USA
Ore 18.00
Asta Tresory Bond 7 anni.

:ciao:
 

anonimus08

Forumer storico
MERCATO USA

Borsa Usa: indici chiudono contrastati, Dow Jones -0,23%, Nasdaq +0,12%
A New York i principali indici hanno chiuso la seduta contrastati. Il Dow Jones evidenzia un ribasso dello 0,23%, mentre il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,12%. Deludente il dato macroeconomico pubblicato in giornata.
A marzo l'indice Pending Home Sales (mercato immobiliare residenziale) ha fatto segnare -0,4% m/m, leggermente peggiore del -0,3% atteso dagli analisti. Il dato di gennaio è stato rivisto a +3,8% da +4,5%.
Sui listini hanno pesato anche i timori sulla situazione in Europa.

Sul fronte societario poco mossa Wal-Mart (+0,01%). Il gigante della distribuzione ha ammesso di potere essere soggetta a sanzioni derivanti dalle accuse di violazione del Foreign Corrupt Practices Act e di altre norme in Messico.

Lettera su Dollar General (-2,43%) . La catena di discount ha annunciato l’emissione di 30 milioni di nuove azioni.

Deciso rialzo per Saic (+3,9%). La holding attiva nel campo dei servizi ha chiuso il quarto trimestre con un utile di 186 milioni di dollari, in crescita rispetto ai 161 milioni registrati nello stesso periodo di un anno prima. La società ha annunciato un dividendo straordinario di 1 dollaro per azione.

Ben comprata Aol (+8,38%). Barclays ha alzato il rating sul gruppo internet a overweight.


MERCATI ASIATICI

Borsa di Tokyo in calo di oltre un punto percentuale
Giornata archiviata in territorio negativo quella odierna per il Nikkei, che ha chiuso gli scambi a quota 12335,96 arretrando dell'1,26%. In calo anche il Topix che ha ceduto lo 0,93% a 1036,78 punti. Graficamente si e' trattato di una seduta i nterlocutoria con l'indice che si mantiene all'interno del range compreso tra 12100 e 12700 punti, circostanza che non modifica il quadro grafico di fondo. Il superamento del livello critico posto a 12700 punti sancirebbe di fatto il proseguimento del trend rialzista degli ultimi mesi, permettendo ai corsi di lasciarsi definitivamente alle spalle la parte superiore del canale che ne guida il rialzo dai bottom del 2009.

Obiettivi successivi a 13000 in prima battuta e poi nei dintorni di quota 13600. Nella direzione opposta, discese fino alla linea di tendenza che sale dai minimi di novembre, ora sui 12100 punti circa, resterebbero compatibili con lo scenario rialzista. Alla violazione di tale sostegno invece scatterebbe un primo campanello di allarme, preludio al test a 11650 baluardo che avra' il compito di scongiurare il ritorno in area 11000. Tra i titoli che questa mattina sono apparsi in calo da segnalare quelli del comparto bancario (Mizuho Financial Group ha perso il 2,4%) e del settore immobiliare (Sumitomo Realty & Development a -2,1%). Ribasso superiore all'11 per cento per GS Yuasa e del 3,9% per Mitsubishi Motors. Il Ministero delle Finanze giapponese ha annunciato di aver collocato 2.664 ,7 mld yen in titoli a 2 anni.

Il rendimento del JGB e' salito dallo 0,047% allo 0,060%. Le richieste hanno superato il quantitativo offerto di 5,48 volte, contro le 5,14 dell'asta di febbraio. Il Ministero dell'Economia, del Commercio e dell'Industria nipponico ha comunicato questa mattina il dato relativo alle Vendite al Dettaglio. Nel mese di febbraio tale rilevazione e' diminuita del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2012. Le attese degli addetti ai lavori erano fissate su un calo dell'1,2%. Negative anche le altre principali piazze azionarie asiatiche con Hong Kong che arretra dello 0,93% e Shanghai cede il 2,80%. Seul si muove attorno alla parita'.


MERCATI EUROPEI

Borse europee: indici positivi, vola D.E Master Blenders
Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in rialzo. Il Dax30 di Francoforte guadagna lo 0,24%, il Cac40 di Parigi lo 0,29%, il Ftse100 di Londra lo 0,16%, l'Ibex35 di Madrid lo 0,15%, lo Smi di Zurigo lo 0,19% e l'Aex di Amsterdam lo 0,7%.
Oggi dopo un lungo stop riaprono le banche di Cipro mentre la Borsa di Nicosia resterà ancora chiusa.

Sul fronte societario acquisti su tecnologici e settore alimentare. In ribasso invece i titoli del comparto auto.
Vola D.E Master Blenders (+29%). Joh. A. Benckiser ha lanciato una offerta pubblica di acquisto sul gruppo olandese del caffè e del thè a 12,75 euro per azione.


APERTURA MERCATO ITALIANO

Piazza Affari sotto la parità. Incerti i bancari, Ansaldo STS ritraccia. Bene Telecom e Indesit
Il Ftse Mib segna -0,5%, il Ftse Italia All-Share -0,5%, il Ftse Italia Mid Cap -0,7%, il Ftse Italia Star -0,4%.

Borse europee poco mosse in avvio. Ieri sera l'S&P 500 ha chiuso a -0,06%, il Nasdaq Composite a +0,12%. Attualmente i future sui principali indici USA sono sulla parità. A Tokyo il Nikkei 225 ha terminato a -1,26%, mentre a Hong Kong l'Hang Seng ha fatto segnare -0,74%.

Correzione fisiologica per Ansaldo STS (-2,9%) dopo il rally di ieri determinato delle parole dell'a.d. De Luca sulla necessità di stringere una partnership al fine di diventare un player globale. Secondo indiscrezioni il partner ideale potrebbe essere la spagnola Caf.

Incerti i bancari con l'ulteriore crescita dello spread Btp/Bund che ha toccat o un massimo a 354 bp. In rosso Banca MPS (-0,6%) nel giorno del cda chiamato ad approvare i conti 2012. Debole anche BP Emilia Romagna (-1,7%).

Positiva Telecom Italia (+1,2%) dopo la firma dell'accordo con i sindacati per aumento produttività. L'a.d. Marco Patuano ha dichiarato al Messaggero che il crollo del titolo in borsa è determinato dalle turbolenze macroeconomiche e finanziarie che penalizzano le società altamente indebitate. Per il manager il debito di Telecom è pienamente ostenibile.

Sale Indesit (+1,4%): Il Messaggero scrive che tra i quattro fratelli Merloni vi sarebbe disaccordo sulla figura del presidente: due di loro vogliono che l'a.d. Marco Milani assuma anche l'incarico della presidenza mentre gli altri si oppongono.


TITOLI DEL GIORNO

Il rialzo di Prysmian si è arrestato il 15 marzo sul lato superiore del canale ascendente disegnato dai minimi dello scorso giugno, resistenza a 18 euro circa. Discese fino a testare la base dello stesso canale, a 15,25, sono ora possibili. Segnali in questo senso verrebbero sotto 16,27, base del gap del 28 febbraio, e poi con la violazione di 15,80. Solo oltre 17,50 diverrebbe possibile un nuovo test dei 18 euro. La rottura del lato superiore del canale rilancerebbe l'uptrend che dimostrerebbe un rinnovato vigore e si proporrebbe per il test dei 20 euro. Per chi volesse comprare il titolo attendere il test di area 16,27/30 per intervenire con target a 18 e stop loss a 16 euro. Per chi gia' detiene il titolo stop a 16 euro e target a 18.

Tenaris si muove da diverse settimane all’interno di uno stretto intervallo di oscillazione compreso tra 15,30 e 16 euro. La rottura del lato superiore del trading rang e potrebbe favorire un allungo fino al primo ostacolo a 16,40. La vittoria su questo riferimento non solo creerebbe i presupposti per il ritorno sui top del 2012 a 17 circa, ma offrirebbe un segnale rialzista affidabile in grado di avvalorare l’ipotesi di riattivazione dell’uptrend con obiettivi a 17,80 e 19,00 euro. Nella direzione opposta, la violazione del supporto definito a 15,30 dal passaggio delle medie mobili a 100 e 200 giorni potrebbe insinuare dei dubbi sulla capacità del titolo di raggiungere gli obiettivi sopra descritti. Conferme in tal senso giungerebbero in caso di discese sotto quota 14,66, circostanza che potrebbe deteriorare la consistenza dell’uptrend, favorendo ripiegamenti anche consistenti verso area 13,00, con primo supporto a 13,90 euro. Per chi volesse acquistare il titolo: intervenire oltre 16,40 per 17, stop sotto 15,30. Per chi detiene attualmente il titolo: incrementare oltre 16,40 per i target a 17, 17,80 e 19 euro. Uscire alla violazione di 15,30.

Italmobiliare si muove da quasi due mesi all'interno della fascia compresa tra 14 e 15,50 euro circa. L'uscita dal lato alto di questo range anticiperebbe probabilmente un attacco al top di inizio anno a 16,50, riferimento determinante in ottica di medio termine dato che al di sopra dello stesso i prezzi potrebbero allungare verso il picco del gennaio 2012 a 20,49. L'eventuale violazione del supporto di area 14 favorirebbe invece una correzione verso 12,90/13,00 almeno, ultimo appiglio utile per scongiurare il ritorno sui minimi autunnali poco sotto gli 11 euro. Per chi volesse acquistare il titolo: posizioni long oltre 15,50 per 16,50, stop sotto 14,80. Per chi detiene attualmente il titolo: incrementare oltre 16,50 per 20,49, ridurre sotto 14 e uscire alla violazione di 12,90.


HEADLINES

Cipro: oggi riaprono le banche, limiti ai movimenti di capitale
Riaprono oggi a Cipro le banche dopo 12 giorni di chiusura ed il via libera al piano di salvataggio, che prevede il prelievo forzoso sui conti superiori ai 100.000 euro. Il Governo di Nicosia ha stabilito alcune serie misure di controllo sulle transazioni, nel tentativo di impedire la chiusura in massa dei conti e le fughe di capitali. I ciprioti che si recheranno agli sportelli non potranno prelevare più di 300 euro al giorno; vietato inoltre incassare assegni e trasferire soldi all'estero a meno che non vengano utilizzati per pagare importazioni. La Banca centrale monitorerà tutte le transazioni commerciali superiori a 5.000 euro e quelle oltre i 200.000 euro su base individuale. Chi dovrà recarsi all'estero non potrà portare con se più di 3.000 euro.

RCS: conti ancora in rosso, aumento di capitale da almeno 400 mln entro luglio
Il cda di RCS MediaGroup ha approvato i risultati preliminari consolidati del 2012 e deliberato provvedimenti per il riequilibrio finanziario in quanto sussiste ancora la fattispecie ex art. 2446 del Codice Civile. I Ricavi consolidati del 2012 scendono a 1,598 miliardi di Euro (1,86 mld nel 2011). L'EBITDA post oneri e proventi non ricorrenti flette a 1,3 mln (vs. 142 mln). L'Indebitamento finanziario netto è di 846 milioni di Euro, in calo di 92 milioni rispetto al 2011. Varato il Piano per lo Sviluppo 2013-2015 che prevede il passaggio da gruppo editoriale a multimedia company. Attesi nel 2015 ricavi da circa 1,5 miliardi di euro a perimetro omogeneo. Più che raddoppiato il contributo dei ricavi digitali, nel 2015 al 21% del totale. La Marginalità è attesa in aumento e sono previste cessioni per circa 250 milioni di euro. Esaminati i termini della ricapitalizzazione per massimi 600 milioni, è stato proposto un aumento di ca pitale in opzione di almeno 400 milioni di euro entro il luglio 2013: saranno necessari per salvaguardare la continuità aziendale, previa eliminazione del valore nominale e riduzione del capitale per perdite, mediante raggruppamento delle sole azioni ordinarie. L'Effetto diluitivo sarà assai significativo.

Enac, ok a fusione di Gemina in Atlantia
L'Enac ha dato via libera alla fusione per incorporazione di Gemina in Atlantia. Lo ha annunciato la stessa società che gestisce gli Aeroporti di Roma in una nota. "L'Ente che si occupa dell'aviazione civile ha comunicato, ai sensi dell'art.3, comma 8, della Convenzione Adr, di non rilevare eccezioni in merito all'operazione di fusione per incorporazione di Gemina in Atlantia".

Risanamento: prorogato fino al 30 aprile periodo di esclusiva con SGR Idea Fimit per Santa Giulia
Il cda di Risanamento, con riferimento alla lettera di intenti non vincolante pervenuta da SGR Idea Fim it sul progetto di sviluppo denominato "Milano Santa Giulia" (con esclusione del complesso SKY) ha prorogato, su richiesta di SGR Idea Fimit medesima, il periodo di esclusiva, scadente il 31 marzo 2013, sino al 30 aprile 2013. SGR Idea Fimit, avendo condiviso il masterplan redatto dalla Società, ha richiesto l' ulteriore periodo di proroga al fine di proseguire i contatti, già positivamente avviati, con gli investitori per la raccolta di equity ed il negoziato con gli istituti bancari per la definizione della struttura finanziaria dell'operazione.

Maire Tecnimont: perfezionato il closing per la cessione del progetto Mabe
Facendo seguito all’accordo annunciato al mercato il 9 luglio 2012, Maire Tecnimont comunica che oggi è stato perfezionato il closing relativo alla cessione della società di progetto Mabe Construcao e Administracao de Projectos LTDA (“Mabe”) da parte di Tecnimont do Brasil e Efacec do Brasil a MPX E nergia SA e EDP Energias do Brasil. Mabe è il contractor dei tre progetti power brasiliani Pecem I, Pecem II e Itaqui.

Cell Therapeutics si assicura 15 milioni di dollari grazie ad un accordo di finanziamento
Cell Therapeutics ha stipulato un accordo con Hercules Technology Growth Capital per un prestito privilegiato garantito a termine, pari ad un ammontare massimo di 15 milioni di dollari US."Il denaro ricevuto sotto forma di prestito ci doterà di capitali addizionali da impiegare nell'attività operativa a sostegno dei programmi di sviluppo clinico di fase 3 che stiamo portando avanti", ha detto James A. Bianco, MD, Presidente e CEO di CTI.

Fonte ADVFN Newsdesk
 

anonimus08

Forumer storico
Festività Borse per Pasqua

Mercati Italia e Eurex chiuse venerdì 29 marzo e lunedì 1° aprile

Mercati USA (CME/CBOT/Comex/Nimex/Nyse) chiusi venerdì 29 marzo aperti lunedì 1° aprile
 

anonimus08

Forumer storico

Allegati

  • Buona Pasqua.jpg
    Buona Pasqua.jpg
    14,9 KB · Visite: 243

Users who are viewing this thread

Alto