Obbligazioni bancarie Obbligazioni CREDIT SUISSE (1 Viewer)

Gaudente

Forumer storico
comunque pare che il mercato abbia giudicato che le juex soint fait e che la fusione sia un fatto acquisito e risolutivo.
forse l'apertura negativa delle Borse era dovuta a Sauditi e Qatarioti incazzati neri che hanno scaricato i loro portafogli azionari.
 

mantegna

Forumer attivo
se non c'e' falso in bilancio , la posizione di UBS mi sembra sufficientemente solida per potersi ingoiare la patata bollente CS ....1 trilione di attivo e 50 miliardi di equity , piu' altri 100 miliardi di linea di credito dalla Banca Centrale.
A mio avviso il pericolo viene dalle cause di azionisti e obb.subordinati CS.
Hanno già scaricato il contenzioso allo stato, mica sono scemi.
 

RisparmiatoreIncauto

Nuovo forumer
quindi mi stai dicendo che domani la svizzera può fare una legge e convertire in equity tutte le senior unsecured di CS.. cosi a suo piacemento, pretendendo che i titolari dei loro crediti stiano zitti e a cuccia?

I proprietari non hanno, in Svizzera, la tutela sovranazionale che negli altri stati europei assicura il Primo protocollo addizionale alla CEDU, semplicemente perché la Svizzera ha sì firmato quel Protocollo, ma non l'ha mai ratificato.
Diverso è il caso delle garanzie costituzionali interne, che non conosco. Ma effettivamente per i proprietari potrebbe non esservi protezione di fronte alla legge federale.
Bisognerebbe, a questo punto, vedere se gli investitori esteri hanno protezione sulla base di trattati bilaterali, per rendere giustiziabili i propri diritti tramite arbitrato.
 

mantegna

Forumer attivo
quindi mi stai dicendo che domani la svizzera può fare una legge e convertire in equity tutte le senior unsecured di CS.. cosi a suo piacemento, pretendendo che i titolari dei loro crediti stiano zitti e a cuccia?

Comunque leggo ora il commento di Serra che conferma che gli svizzeri hanno modificato la legge a loro piacimento.
Avevo una buona opinione della svizzera adesso ne ho un altra molto molto diversa
_____________________

“UBS ha fatto l’affare della vita. Mai nella storia una banca ha aumentato il proprio NAV del 70% in una notte.” Così si è espresso Davide Serra, founder e CEO Algebris Investments, nel commentare l’accordo per l’acquisizione di Credit Suisse. “Questo sarà molto positivo per tutti gli stakeholder di UBS.”
Per quanto riguarda l’annullamento dei bond AT1, “la FINMA ha certamente sorpreso con la modifica della legge fatta da un giorno all’altro e con il capovolgimento della seniority della struttura del capitale. Questo non è mai successo ed è chiaramente un errore politico molto spiacevole.”
In tal senso, “la dichiarazione della BCE di questa mattina, che ha sempre rispettato la struttura del capitale delle banche dell’UE, fornisce un chiarimento importante. Non pensiamo che ci sarà un impatto strutturale a lungo termine sugli AT1 in Europa, al di fuori della Svizzera. Si tratta di strutture di capitale del G20 che esistono in tutto il mondo. Queste obbligazioni che assorbono le perdite fanno parte del tessuto del debito bancario e rimarranno tali in Europa e negli Stati Uniti con Basilea III”, conclude Serra.
Potevano tirare fuori altri 17 miliardi (200 li hanno già dati) e sistemare anche le AT1, questo porterà delle conseguenze ma forse è quello che si vuole. Prepariamoci.
 

Vet

Forumer storico
(Reuters) - PMorgan ha detto di aspettarsi che la decisione delle autorità svizzere di cancellare le obbligazioni Additional Tier 1 (At1) di Credit Suisse porterà a un contagio dei costi di finanziamento wholesale in tutto il settore.
"Mentre la maggior parte delle banche pagava un costo cedolare dell'8-10% per le recenti emissioni di At1, ci aspettiamo che gli investitori obbligazionari richiedano ora un premio di rischio più elevato sull'intera gamma, con un costo delle emissioni di At1 potenzialmente in aumento a doppia cifra", ha scritto Kian Abouhossein in una nota ai clienti.
Secondo le stime di JPMorgan, le banche europee hanno in circolazione circa 202 miliardi di euro di AT1, "con un'imminente optional call(/refis) di oltre 23 miliardi di euro solo quest'anno", ha comunicato la banca.

questo è la vera batosta per gli At1 nel breve (6/18 mesi) , infatti ho il sentore che un po’ di Call salteranno , proprio perche ‘ dovrebbero essere sostituite con altre con rendimenti stratosferici non sostenibili in un prossimo futuro quando la politica dei tassi si normalizzerà…..ma è solo questione di tempo è naturalmente di estrema affidabilità’ dell’emittente per poi ritornare alle normalità ….occhio alle occasioni
 

Brizione

Moderator
Membro dello Staff

Su ordine di FINMA

come dire…. Noi banca non abbiamo preso questa decisione
È FINMA che l’ha ordinato
Quindi fate causa a FINMA
Non a noi banca

io almeno lo leggo così
 
Ultima modifica:

RisparmiatoreIncauto

Nuovo forumer
Se l'autorità di controllo elvetica ha quella competenza secondo la legge che vigeva al momento della sottoscrizione delle obbligazioni, sarebbe molto difficile, se non impossibile, contestarla con successo di fronte ad un tribunale.
 

Brizione

Moderator
Membro dello Staff
Se l'autorità di controllo elvetica ha quella competenza secondo la legge che vigeva al momento della sottoscrizione delle obbligazioni, sarebbe molto difficile, se non impossibile, contestarla con successo di fronte ad un tribunale.
Se hanno agito e orchestrato questa conversione così fatta
Non posso credere sia una improvvisazione

possibilmente hanno le spalle coperte

poi vedremo gli sviluppi futuri
 

Users who are viewing this thread

Alto