Mercati: MOT, TLX, OTC BG-SAXO (ex Binck Bank) (2 lettori)

andrea70vt

Nuovo forumer
E’ inutile girarci intorno... alle soglie dei 4 mesi dalla mia richiesta il trasferimento non si è ancora concluso...comunque vada resterà comunque un fallimento una mega perdita di tempo un disastro a cui non ero preparato.Mai avrei immaginato che una banca potesse bloccare mie proprietà (tra l’altro semplici obbligazioni regolarmente tradabili e senza nessuna criticità)per così lungo tempo.E se per la legge non ci sono limiti di tempo questa morte potrebbe continuare ancora per mesi
 
Ultima modifica:

itaco

Nuovo forumer
E’ inutile girarci intorno... alle soglie dei 4 mesi dalla mia richiesta il trasferimento non si è ancora concluso...comunque vada resterà comunque un fallimento una mega perdita di tempo un disastro a cui non ero preparato.Mai avrei immaginato che una banca potesse bloccare mie proprietà (tra l’altro semplici obbligazioni regolarmente tradabili e senza nessuna criticità)per così lungo tempo.E se per la legge non ci sono limiti di tempo questa morte potrebbe continuare ancora per mesi
Relativamente ai limiti penso tu sia in errore, quelli ritenuti massimi in varie pronunce dall ABF sono 45 gg. Oltre a cio' ci sono un a serie di norme generali a tutela degli investitori e del risparmio che mi sembra non siano minimamente rispettate, a mio avviso in caso di contenzioso Binck sarebbe perdente.
 

mac

Forumer storico
Relativamente ai limiti penso tu sia in errore, quelli ritenuti massimi in varie pronunce dall ABF sono 45 gg. Oltre a cio' ci sono un a serie di norme generali a tutela degli investitori e del risparmio che mi sembra non siano minimamente rispettate, a mio avviso in caso di contenzioso Binck sarebbe perdente.
Non c’è dubbio che Binck soccomberebbe ad un ricorso presso l’ABF. Il problema è come quantificare il danno ricevuto dal mancato trasferimento dei titoli. Mi risulta che l’ABF non accordi rimborsi, diciamo così, forfettari!
Certo che, se non c’è altro modo per ottenere il trasferimento …

Mi domando se sia ammissibile un ricorso all’ACF; io non ne ho mai fatti per cui non sono competente.
 

baleng

Per i tuoi meriti dovrai sempre chiedere scusa
Non c’è dubbio che Binck soccomberebbe ad un ricorso presso l’ABF. Il problema è come quantificare il danno ricevuto dal mancato trasferimento dei titoli. Mi risulta che l’ABF non accordi rimborsi, diciamo così, forfettari!
Certo che, se non c’è altro modo per ottenere il trasferimento …

Mi domando se sia ammissibile un ricorso all’ACF; io non ne ho mai fatti per cui non sono competente.
Bisogna far ricorso alla banca e aspettare 2 mesi, ma da quello che ho letto si può fare e sembra più serio che l'ABF
 

itaco

Nuovo forumer
Non c’è dubbio che Binck soccomberebbe ad un ricorso presso l’ABF. Il problema è come quantificare il danno ricevuto dal mancato trasferimento dei titoli. Mi risulta che l’ABF non accordi rimborsi, diciamo così, forfettari!
Certo che, se non c’è altro modo per ottenere il trasferimento …

Mi domando se sia ammissibile un ricorso all’ACF; io non ne ho mai fatti per cui non sono competente.
Nel mio caso e penso anche in quelli di tanti altri il danno e' dimostrabile,non sono un cassettista, la somma e' cospicua, io faccio trading . Oltre a cio' per molti non potendo operare e non potendo fruire neache delle minusvalenze ( so che a diversi pur avendone bloccato l operatività non hanno chiuso il conto e quindi non hanno certificato le minusvalenze) il danno e' certo. Penso che binck essendo in Italia in chiusura non terra' in considerazione l'ABF, unica via resta uno studio legale internazionale specializzato in diritto bancario, che sicuramente li sapra' spremere a dovere, ho gia' un paio di contatti, la parcella probabilmente sarebbe quota parte del risarcimento danni, bisogna costituire un bel gruppo. Prego chi puo' essere interessato di contattarmi in privato.
 
Ultima modifica:

baleng

Per i tuoi meriti dovrai sempre chiedere scusa
Nel mio caso e penso anche in quelli di tanti altri il danno e' dimostrabile,non sono un cassettista, la somma e' cospicua, io faccio trading . Oltre a cio' per molti non potendo operare e non potendo fruire neache delle minusvalenze ( so che a diversi pur avendone bloccato l operatività non hanno chiuso il conto e quindi non hanno certificato le minusvalenze) il danno e' certo. Penso che binck essendo in Italia in chiusura non terra' in considerazione l'ABF, unica via resta uno studio legale internazionale specializzato in diritto bancario, che sicuramente li sapra' spremere a dovere, ho gia' un paio di contatti, la parcella probabilmente sarebbe quota parte del risarcimento danni, bisogna costituire un bel gruppo. Prego chi puo' essere interessato di contattarmi in privato.
Temo che il "danno al trading" non venga considerato, loro tendono a considerare tutto ciò soggettivo. Come il fatto che mi restano pochi soldi sul conto d'appoggio, diranno che non è un problema causato direttamente da Binck, e pazienza se dovessi andare a prestito per pagare il condominio pur avendo in conto decine di migliaia di euro. Oppure il fatto di essere obbligato a cambiare gli interessi cedolari in $ , rimettendoci sul cambio da me previsto, pur avendo avuto multicurrency. Per le vendite non potutesi fare, neanche a parlarne, "è ovvio che il trasferimento inibisca l'operatività per un certo tempo". Iena non mangia iena.
Quello che conterà sono gli errori, o le omissioni, tipo mandare le minus quando siano già scadute.
La considerazione sull'ABF che metterebbe alla gogna una banca morta l'ho fatta anch'io. E comunque, ce ne sono tante alla gogna, anche le grosse, evidentemente la cosa non fa loro neanche il solletico.

Interessato, ma dovrei partire sino a dicembre: comunque solo se pagando con parte del risarcimento, siamo in un paese dove c'è chi vince sempre e chi perde sempre (salvo in rare vittorie che vengono iperpubblicizzate inducendo gli illusi - noi - a ricorrere e perderci denaro ulteriormente).
 
Ultima modifica:

Users who are viewing this thread

Alto